a pubblicazione de La via della felicità nel 1981 riscosse immediatamente una considerevole risposta popolare. Nell’insieme, la distribuzione avviene attraverso sponsor che coordinano il lavoro con la Way to Happiness Foundation di Los Angeles. Di norma, questi opuscoli vengono donati in pacchi di 12 copie a favore di scuole, gruppi civici, gruppi giovanili, agenzie di servizi sociali, polizia e organizzazioni militari. È particolarmente degna di nota la Concerned Businessmen’s Association of America (CBAA), un’associazione caritatevole non a scopo di lucro che si dedica a questioni relative all’istruzione. Grazie agli sforzi della CBAA, più di 6 milioni di copie de La via della felicità sono state messe nelle mani di bambini in età scolastica e sono state lanciate anche due campagne nazionali molto ben riuscite. La prima prevede un concorso dove si chiede agli studenti di dimostrare come mettono in pratica il precetto: “Dai un buon esempio”, mentre un secondo concorso richiede l’intervento di intere scuole per “allontanare la droga dalle aree della scuola”.

Chi immaginasse la possibilità che tali concorsi facciano un buco nell’acqua in quest’epoca di cinismo e spietata violenza, si sbaglia. A tutt’oggi, più di 5 milioni di studenti in quasi ottomila scuole elementari, medie e medie superiori hanno partecipato al programma; e più recentemente, nel solo arco di 2 mesi, altri 96.000 studenti si sono iscritti al concorso per un tema su La via della felicità. Non ci stiamo neanche riferendo soltanto a studenti provenienti da zone statisticamente meno travagliate. Per esempio, dopo la distribuzione dell’opuscolo nelle scuole dell’area centro-sud di Los Angeles, alcuni membri della banda Crips, notoria per la sua violenza, in effetti si sono impegnati a organizzare una loro campagna “Salvaguarda e migliora il tuo ambiente”. Dopo di che, membri della banda furono visti ripulire graffiti da 130 palazzi di quartiere, mentre incoraggiavano la distribuzione di ancora più copie. In modo analogo, la distribuzione de La via della felicità, avvenuta nei quartieri di East Los Angeles, ispirò la formazione spontanea di squadre di calcio e di basket tra giovani precedentemente in lotta tra loro, mentre il numero di omicidi commessi da bande nei vicini quartieri latino-americani si ridusse da 351 a zero! Quindi, non per niente l’opuscolo è stato definito dagli esponenti delle comunità nei ghetti metropolitani una vera e propria “manna dal cielo”, e il più impressionante catalizzatore per una rinascita morale mai vista prima.



| Precedente | Glossario | Indice | Successivo |
| Questionario | Sito di riferimento | Libreria | Prima pagina |

L. Ron Hubbard Site | L. Ron Hubbard: Fondatore di Scientology | L. Ron Hubbard: Creatore di musica | L. Ron Hubbard, L'istruzione | L. Ron Hubbard, Un profilo | Tributi e riconoscimenti a L. Ron Hubbard | Scientology | Dianetics

info@scientology.net

© 1996-2005 Chiesa di Scientology Internazionale. Tutti i diritti riservati.

Informazioni sui marchi d'impresa